Home » Orchestre e gruppi folk

Anima Scugnizza in Concerto con la Musica Napoletana d’Autore

3 febbraio 2013 2.214 views Nessun commento

Anima Scugnizza, frizzante realtà del panorama musicale nostrano, dieci musicisti di diversa estrazione artistica culturale e musicale, impegnati con rara energia  a reinterpretare la grande tradizione napoletana fatta di canzoni senza tempo e melodie immortali, colorate con ritmi vorticosi e trascinanti.
Anima  Scugnizza,  dunque,  è nome rappresentativo di uno spirito, di una filosofia, di un modo di affrontare la vita e interpretare la musica.
La base operativa del gruppo è a Nord di Napoli in un piccolo paesino tranquillo, luogo ameno e ispirante ove le montagne iniziano a rincorrersi e sovente i silenzi della natura prendono il sopravvento sui rumori del mondo umano.
Il progetto artistico ANIMA SCUGNIZZA è partito nel mese di ottobre del 2009 dopo un’attenta ed accurata selezione del repertorio da proporre.

Punto di forza degli Anima Scugnizza sono le riletture di tanti classici napoletani in parte già offerte dalla celebrata Orchestra Italiana di Renzo Arbore e Nuova Compagnia di Canto Popolare Napoletana, dunque, si succedono Maruzzella, Guaglion, Chellla là, Come facette mammeta, Aummo…Aummo, fino alle scanzonate Pigliate na pastiglia, A rumba dei scugnizzi,  A città e pulicinella, Napule o le tradizionalissime Voce ‘e notte, Guapparia, Tammurriata nera, Dicitencello vuje, Tu si na cosa grande, Scapricciatello, I te vurria vasà.

E non mancano celebri pezzi del maestro  Renato Carosone da Tu vuo’ fa l’americano a O’ sarracino.

Una chicca finale Nanninella, pezzo originale inedito firmato dal gruppo stesso di Anima Scugnizza.
Dieci musicisti, dunque, di provata esperienza decisi ad offrire uno show  spumeggiante, denso di emozioni, ricco di sentimento, la celebrazione di Napoli, della sua cultura, della sua musica, della sua parte migliore.

Info e Contatti:

http://www.animascugnizza.it/

Media dei voti: 4.00 su 5

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure lascia un trackback dal tuo sito.
È anche possibile iscriversi a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Tienilo pulito. Rimani nell'argomento. No spam.

Puoi usare questi tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.